Bacche di acai

Che cosa sono le bacche di acai?

Le bacche di acai sono i frutti di una palma largamente diffusa nel Sud America, in particolare nella Foresta Amazzonica anche nota come Euterpe oleracea Mart, la sua famiglia di appartenenza è quella delle Arecaceae.

Sono disponibili sul mercato anche in polvere disidratata, succhi, sciroppi e integratori alimentari. Gli Indios le utilizzano per produrre il cuore di palma, il famoso “palmito”.

A cosa servono?

Le bacche di acai sono un valido alleato nelle azioni antiossidanti del corpo umano e riescono proteggerlo dalle pericolose reazioni di ossidazione. Addirittura, secondo molti ricercatori, la loro azione sarebbe notevolmente migliore di quella dei più famosi mirtilli rossi, lamponi e more.

Se ne propone un uso in associazione al trattamento di problematiche di artrosi,colesterolo alto, disfunzione erettile, obesità. Va poi sottolineato che le bacche di acai hanno una forte azione disintossicante che può notevolmente migliorare lo stato psico-fisico generale. Tuttavia al momento le analisi scientifiche effettuate non sono ancora sufficienti per una certificazione ufficiale di tali usi proposti.

Avvertenze e possibili controindicazioni

Non risultano interazioni tra il consumo di bacche di acai e l’assunzione di farmaci o altre sostanze. Inoltre non si hanno abbastanza informazioni per stabilire se sia privo di rischi o controindicazioni; per questo durante la gravidanza e l’allattamento è meglio evitare l’assunzione di prodotti a base di questi frutti. L’unica informazione riguarda casi di tripanosomiasi americana associata al consumo di succo di bacche di acai.

In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

Disclaimer

Le informazioni riportate sono solo indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per avere un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.