Banana

Che cos’è la banana?

La banana è il frutto della Musa sapientium, originaria della Malesia. Oggi è coltivata nella maggior parte delle aree tropicali e subtropicali del pianeta. Fra i principali produttori troviamo Costa Rica, Messico, Ecuador e Brasile.

Qualisono le proprietànutrizionalidella banana?

Una banana da 100 g (bucciaesclusa) apporta 65 calorie ripartite come segue:

  • 89% carboidrati
  • 4% grassi
  • 7% proteine

In particolare, 100 grammi della parte commestibile del frutto apportano:

  • 76,8 g di acqua
  • 2,4 g di amido
  • 1,8 g di fibre, di cui:
  • 0,62 g di fibrasolubile (in particolarepectine e fruttoligosaccaridi)
  • 1,19 g di fibrainsolubile
  • 0,3 g di grassi
  • 1,2 g di proteine
  • 12,8 g di zuccheri solubili

Fra le vitamine e i minerali, 100 g di frutto (buccia esclusa) apportano:

Infine, contiene fitosteroli come il sitosterolo, il campesterolo e lo stigmasterolo.

Quando non mangiarla?

Si consiglia di non mangiare banana in caso di assunzione di ACE inibitori, diuretici o ossazolidinoni.

Stagionalità

La banana viene coltivata e raccolta tutto l’anno.

Possibili benefici e controindicazioni

È una buona fonte di vitamine, minerali (soprattutto potassio), fibre e fitosteroli ed è caratterizzata da un basso indice glicemico. Da queste sue proprietà derivano vantaggi per il sistema cardiovascolare, per la digestione e per l’alimentazione di chi pratica sport di resistenza.

Le banane contengono chitinasi, molecole associate alla cosiddetta “sindrome lattice-frutta”, condizione in cui si è contemporaneamente allergici al lattice e ad alcuni tipi di frutta. In caso di allergia al lattice è quindi bene fare attenzione al consumo di banana.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto nutrizionista.