Pesce azzurro

Che cos’è il pesce azzurro?

Quando diciamo “pesce azzurro” solitamente si indica una categoria abbastanza generica di pesce di mare che a sua volte include varie sotto categorie. L’appellativo azzurro è motivato dal colore turchese del dorso che accumuna varie specie riconosciute in questa grande categoria. Questi pesci vengono pescati tutto l’anno, e il loro basso costo li rende estremamente popolari al mercato anche perché le loro carni sono molto gustose e salutari e si prestano a essere inserite in diversi tipi di ricette.

Fanno parte della categoria l’aringa, lo sgombro, la sardina, l’alaccia, la costardella.

Reperibilità

È reperibile nei mercati nostrani in tutti i mesi dell’anno.

Quali sono le proprietà nutrizionali?

Per esemplificazione, porteremo come esempio di proprietà nutrizionali del pesce azzurro quelle della sardina, che rientra a pieno titolo nella categoria.

100 grammi di sardina fresca apportano 129 Calorie ripartite come segue:

  • 64% proteine
  • 31% lipidi
  • 5% carboidrati

In particolare 100 grammi di sardina fresca contengono:

Benefici e controindicazioni

Sebbene sia acquistabile per lo più a prezzi contenuti, il pesce azzurro ha carni gustose e molto valide dal punto di vista nutrizionale. I vari tipi di pesci azzurri vengono chiamati anche pesci “grassi” per l’alto livello di grassi in loro contenuti: particolarità che risulta essere un valore aggiunto per l’elevata presenza degli acidi grassi omega 3 che, riducendo i livelli di trigliceridi e di colesterolo nel sangue, risultano protettivi nei confronti di cuore, vasi sanguigni e cervello (alcuni dei pesci più ricchi in assoluto di omega 3 rientrano proprio nella categoria del pesce azzurro). È buona abitudine consumarlo almeno due volte alla settimana. Il contenuto proteico, poi, è buono e le proteine sono di alto valore biologico. Grazie al contenuto di vitamine e minerali (come calcio, fosforo e potassio) risulta essere inoltre un’ottima fonte di sostanze antiossidanti.

È bene astenersi dal consumo di questi pesci in caso di allergia.

Possibili interazioni

A oggi non sono note interazioni tra il consumo di pesce azzurro e l’assunzione di farmaci o altre sostanze.

Disclaimer

Le informazioni riportate sono solo indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per avere un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione