Convulsioni

Il termine convulsioni designa tremori veloci e incontrollabili, conseguenti a movimenti continui di contrazione e rilassamento dei muscoli.

Quali patologie possono essere legate alle convulsioni?

Alcune delle patologie associate sono:

  • Dengue
  • Ebola
  • Epilessia
  • Intossicazione da monossido di carbonio
  • Malaria
  • Malattia da graffio di gatto
  • Meningite
  • Pre-eclampsia
  • Tetano
  • Toxoplasmosi

Cosa fare in caso di convulsioni?

Le contrazioni tendono ad arrestarsi spontaneamente. Durante un attacco, però, è importante mantenere in sicurezza chi ne soffre, evitando che si faccia male. Per farlo, è bene porre la persona sdraiata in posizione supina, con la testa adagiata su un cuscino.

In caso di febbre, possono essere di aiuto farmaci antipiretici e impacchi tiepidi per abbassare la temperatura corporea.

Quando occorre rivolgersi al medico?

È consigliabile consultare il medico, soprattutto se gli attacchi durano più di cinque minuti e se si sospetta la presenza di un’infezione o di epilessia.