Nausea

Che cos’è la nausea?

La nausea è un problema caratterizzato da una sensazione di lieve spossatezza insieme allo stimolo di rimettere. Spesso appare con pallore, vertigini e sudorazione e può essere associata al disgusto per il cibo o per alcuni odori, da fastidio a livello dello stomaco, abbondante produzione di saliva.

I fattori che possono scatenare la nausea sono molto diversi tra loro: fattori emotivi, presenza di particolari stimoli (olfattivi, visivi, gustativi), stato di gravidanza, utilizzo di alcuni farmaci, disturbi a carico di alcuni organi (malattie gastrointestinali, cardiocircolatorie, renali, lesioni a carico dell’orecchio interno), problemi psicologici.

Quali malattie si possono associare alla nausea?

Le malattie che possono essere associate alla nausea sono le seguenti:

  • Acidosi metabolica
  • Anafilassi
  • Angina pectoris
  • Ansia
  • Artrosi cervicale
  • Attacco di panico
  • Botulismo
  • Calcoli cistifellea
  • Calcoli renali
  • Cefalea
  • Cirrosi epatica
  • Colecistite
  • Colica renale
  • Colite
  • Diverticolite
  • Ebola
  • Emicrania
  • Epatite
  • Ernia iatale
  • Esofagite
  • Fibrosi cistica
  • Gastrite
  • Gastroenterite
  • Gastroenterite virale
  • Glaucoma
  • Indigestione
  • Infarto miocardico
  • Insufficienza renale
  • Insufficienza surrenalica
  • Intolleranza al lattosio
  • Intolleranze alimentari
  • Intossicazione da monossido di carbonio
  • Iperparatiroidismo
  • Labirintite
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Mal d’auto
  • Malaria
  • Malattia da graffio di gatto
  • Malattia di Chagas
  • Morbo di Addison
  • Morbo di Crohn
  • Otite
  • Pancreatite
  • Pielonefrite
  • Poliomielite
  • Pre-eclampsia
  • Rabbia
  • Reflusso gastroesofageo
  • Salmonella
  • Scarlattina
  • Sclerosi multipla
  • Shock settico
  • Sifilide
  • Tumore al pancreas
  • Tumore allo stomaco
  • Tumore del colon-retto
  • Tumore dell’esofago
  • Tumore dell’ovaio
  • Ulcera duodenale
  • Ulcera gastrica
  • Ulcera peptica

Si ricorda che l’elenco non è esaustivo ed è sempre bene consultarsi con il proprio medico soprattutto se il disturbo persiste.

Quali sono i rimedi contro la nausea?

Dal momento che le malattie che possono essere collegate alla nausea sono molto diverse tra loro, per approntare un trattamento terapeutico adeguato a risolvere o alleviare la condizione è basilare individuare la patologia alla base e intervenire su questa. Fondamentale è il parere del proprio medico di fiducia, che saprà consigliare sul da farsi. Evitare di consumare certi cibi o di esporsi a determinati stimoli ambientali (olfattivi, visivi, gustativi) può aiutare a circoscrivere le manifestazioni del disturbo. Nel caso in cui la nausea dipenda dall’assunzione di determinati farmaci è bene consultarsi con il proprio medico per farsi prescrivere – se possibile – una terapia alternativa.

Con la nausea quando è il caso di rivolgersi al proprio medico?

In caso di malattie già diagnosticate in precedenza (vedere elenco malattie associate).