Artrosi della caviglia

L’artrosi della caviglia è un processo degenerativo a carico della cartilagine articolare della caviglia. Questa patologia interessa in particolare le persone anziane. Con l’avanzare dell’età la cartilagine tende a degenerarsi. Nonostante queste considerazioni è possibile l’insorgere di artrosi della caviglia anche in seguito ad episodi traumatici o come conseguenza di altre patologie, per esempio quelle reumatiche.

Tra i fattori di rischio che possono agevolare l’insorgenza della patologia:

  • il sovrappeso, che costringe l’articolazione della caviglia a uno sforzo aggiuntivo.
  • il cattivo allineamento dell’articolazione, che causa un’eccessiva usura della cartilagine.
  • la ripetizione di traumi o microtraumi dovuti – per esempio – all’attività sportiva o lavorativa, con conseguente usura della cartilagine.

Quali sono i sintomi?

Dolore, rigidità e tumefazione della caviglia sono i sintomi principali dell’artrosi. Il dolore, inizialmente presente durante il movimento, può poi colpire anche a riposo. In alcuni casi può essere avvertita una sensazione di instabilità articolare, come se la caviglia non fosse più in grado di sopportare il peso corporeo.

Come prevenire l’artrosi della caviglia?

Per limitare il rischio di insorgenza di artrosi alla caviglia è consigliabile

  • evitare traumi, come le fratture, che predispongono la caviglia a un processo artrosico.
  • evitare sforzi aggiuntivi a carico dell’articolazione causati ad esempio da sovrappeso ed obesità.