Sindrome del canale carpale

Che cos’è la Sindrome del Canale Carpale?

La Sindrome del Canale Carpale si tratta di un’infiammazione del nervo mediano causata dalla compressione dai tendini flessori che scorrono all’interno del canale del carpo.

Quali sono le cause?

Le cause di questa malattia non sono ancora completamente note.

Quali sono i sintomi?

I sintomi della Sindrome del Canale Carpale possono essere: formicolii e dolore crampiforme dalla mano fino all’avambraccio, prevalentemente durante la notte, diminuzione della forza e della sensibilità.

Diagnosi

L’unica indagine strumentale attendibile per diagnosticare la Sindrome del Canale Carpale è l’esame elettromiografico.

Trattamenti

La terapia conservativa (tutore, infiltrazione corticosteroidea) è raramente efficace. L’intervento chirurgico di decompressione del nervo rappresenta il trattamento risolutivo. Generalmente viene eseguito con tecnica endoscopica in anestesia locale.

L’intervento ha una durata di 5 minuti e comporta una piccola incisione cutanea al polso che viene chiusa con due piccoli cerotti ed una medicazione da mantenere per circa 10 giorni. La mobilizzazione della mano è immediata, ma la fisioterapia rappresenta parte integrante del trattamento. Semplici esercizi da eseguire da soli durante la giornata, consentono al paziente di utilizzare da subito la mano per le normali attività quotidiane e di riprendere l’attività lavorativa in poche settimane.

 

Per maggiori informazioni visitare l’area medica di riferimento