Io in Humanitas

Unità

Centro per i disturbi d’ansia e di panico

Ruolo in Ospedale

Responsabile

Aree mediche di interesse

In ambito clinico da oltre 25 anni si dedica alla cura dei pazienti con disturbi mentali, essendo diventato uno dei maggiori esperti nel campo dei disturbi d’ansia, di panico ed emotivi. Ha avuto una rapida progressione della carriera ospedaliera, diventando a 36 anni Aiuto Responsabile del centro per i Disturbi d’Ansia dell’Ospedale San Raffaele a Milano, a 44 anni Primario del Reparto Riabilitativo Psichiatrico con 75 letti e a 48 anni Direttore del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche delle Suore Ospedaliere ad Albese con Cassano (Como). Da oltre 25 anni visita personalmente 30-40 pazienti settimanalmente.

Nel 2017-2019, l’agenzia di rating Expertscape (www.expertscape.com), mediante una valutazione oggettiva della produzione scientifica degli ultimi 10 anni, lo ha identificato come il 1° classificato in Italia e in Europa e 3° nel mondo come esperto nel Disturbo di Panico e il 2° classificato in Italia in riferimento ai Disturbi d’Ansia nella loro globalità.

In ambito professionale, ha tenuto oltre 85 relazioni in convegni nazionali e internazionali e ha tenuto relazioni per la popolazione generale in oltre 20 occasioni.


Tra le patologie in cui è specializzato annoveriamo:

  • disturbo di panico
  • agorafobia
  • disturbo d’ansia sociale
  • disturbo d’ansia generalizzato
  • fobie specifiche
  • disturbi da stress
  • disturbi ansioso depressivi
  • disturbi depressivi
  • disturbi somatoformi e dissociativi
  • disturbi da stress

Aree di ricerca di interesse

Si è distinto come ricercatore essendo riuscito a pubblicare, prima dei suoi 35 anni, ripetutamente sulle più prestigiose riviste psichiatriche internazionali (Es. American Journal of Psychiatry, Biological Psychiatry) dimostrando una costanza nella sua produzione scientifica che gli ha permesso di raggiungere le 158 pubblicazioni su riviste internazionali con Impact Factor (Journal of Citation Report) con un Impact Factor globale (JCR 2017) superiore a 500 punti , una media IF di 4 e un indice di citazioni scientifiche H-Index pari a 40/33 (Google Scholar/Scopus).

Nel corso della sua carriera ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui L’European Neuropsychopharmacology Fellowship Award (2007). Ha partecipato in qualità di co-investigator a progetti di ricerca finanziati dal Ministero per l’Università e la Ricerca Scientifica e attualmente è il Principal Investigator in una ricerca quadriennale finanziata dalla Fondazione Cariplo “Are Anxiety Disorders associated with cognitive decline and Molecular mechanisms of dementia? A multi-centric Italian study in middle-aged and older patients and controls”.

E’ il Co-Editor in Chief, insieme al prof. Charles Nemeroff, della rivista scientifica Personalized Medicine in Psychiatry (www.personalizedmedpsych.com ) della casa editrice Elsevier il cui primo volume è uscito nel 2017.

E’ attualmente Chair della sezione di Psichiatria Personalizzata della WPA (Associazione Psichiatrica Mondiale)(www.personalizedpsychiatry.org) ed è membro eletto nel Consiglio Direttivo e Presidente del Comitato Scientifico dell’AIAMC (Associazione Italiana Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva) che conta oltre 2000 associati psicoterapeuti cognitivo-comportamentali. E’ anche membro dell’ Anxiety and Depression Association of America (ADAA) e dell’ American Psychiatric Association (APA).


I suoi principali campi di interesse nella ricerca sono:

  • disturbi d'ansia e di panico
  • medicina personalizzata
  • psicobiologia
  • psicoterapia cognitivo comportmentale
  • marker biologici
  • psicofisiologica

Specializzazione

Psichiatria

Ulteriori informazioni di interesse

Cresciuto in un ambiente multietnico e multiculturale (padre Italiano, madre Giapponese, paesi in cui ho vissuto nei primi anni della vita: USA, Giappone, Norvegia, Italia) ha mostrato e sviluppato valide capacità di adattamento. Conosce bene l’italiano e l’inglese (madrelingua) e ha la doppia cittadinanza statunitense e italiana.

Il percorso scolastico non ha mai subito battute d’arresto ottenendo sempre gli obiettivi prefissati: diploma di liceo scientifico, laurea in medicina e chirurgia, dottorato di ricerca in psichiatria e scienze relazionali, specializzazione in psichiatria.


Percorso Accademico

1993-pres

Membro delle commissioni di laurea, specializzazione e dottorato di:

- Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Statale di Milano.

- Facoltà di Psicologia, Università Statale di Torino.

- Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, Università degli Studi di Milano.

- Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

- Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

- Facoltà di Psicologia, Università Statale dell’Aquila.

- Scuola di Specializzazione in Psichiatria, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

- Dottorato di Ricerca, University of Maastricht, Olanda.

 

1998-2000

Professore a contratto in Psichiatria, Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, Università Statale di Milano.

2000-2003

Professore a contratto, titolare del Corso Elettivo: Il Cervello Emotivo e i Disturbi d’Ansia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Vita e Salute San Raffaele, Milano.

2002

Professore a contratto, Master in Psicofarmacologia Clinica, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Vita e Salute San Raffaele, Milano.

2002-2005

Professore a contratto e Segretario della Scuola di Specializzazione in Psichiatria, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Vita e Salute San Raffaele, Milano.

2002-2009

Professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Neurologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Vita e Salute San Raffaele, Milano.

2003-2004

Tutore, Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, Facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

2004-2012

Direttore Associato, International Master in Affective Neuroscience, Università di Maastricht (Olanda) e Università di Firenze.

2005

Professore a contratto, Master in Interventi Psicosociali Integrati, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Statale Dell’Aquila.

2005

Professore a contratto, Master in Mediazione al Lavoro, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Statale Dell’Aquila.

2005-2006

Professore a contratto, co-titolare del Corso Fondamentale: Psicologia del Trattamento del Disagio Psichico  della Facoltà di Psicologia dell’Università Statale dell’Aquila.

2007

Docente, Scuola di Psicoterapia riconosciuta MIUR dell’Istituto Romano di Psicoterapia Psicodinamica Integrata  IRPPI, Roma.

2006-2008

Professore a contratto, Titolare del Corso Fondamentale: Psicologia della Personalità e delle Differenze Individuali (Corso Avanzato) della Facoltà di Psicologia dell’Università Statale dell’Aquila.

2007

Direttore del Clerkship in Psichiatria (durata 6 settimane) di Paul di Capua per la Yale University (USA).

2007-2009

Professore a contratto, Titolare del Corso Neurobiologia delle Emozioni per la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

2010

Supervisore, Dottorato di Ricerca, Rafael Freire, Federal University of Rio de Janeiro (Brasile).

2011-pres

Voluntary Professor, Department of Psychiatry & Behavioral Sciences, Miller School of Medicine, Miami University (USA).

2012-pres

Direttore, International Master in Affective Neuroscience, Università di Maastricht (Olanda) e Università di Firenze.

2012-2013

Professore a contratto, Titolare dei corsi “Psicobiologia delle Emozioni” e “Psiconeuroendocrinologia”, Facoltà di Psicologia, Università Statale dell’Aquila.

2013-pres

Visiting Associate Professor, Department of Psychiatry and Neuropsychology, Faculty of Health, Medicine and Life Sciences, Maastricht University (NL).

2014-pres

Docente, Scuola di Psicoterapia ad indirizzo cognitive comportamentale ASIPSE, Miano.

2015-2016

Professore a contratto, Titolare del corso “Psicopatologia Descrittiva”, Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

2016-2017

Professore a contratto, co-titolare del corso “Judgment and Decision Making in Health”, Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano.

2017-pres

Docente, Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva (AIAMC).

Area Medica

Centro di Medicina Personalizzata per i Disturbi d'Ansia e di Panico

Macro unità operativa

Psichiatria e psicologia clinica

Ulteriori informazioni di interesse

Selezione di Pubblicazione Scientifiche recensite su PUBMED

 

Brambilla F, Bellodi L, Perna G, Garberi A, Panerai A, Sacerdote P: Lymphocyte Cholecystokinin concentrations in Panic Disorder. American Journal of Psychiatry 150: 1111-1113, 1993. 

Perna G, Battaglia M, Garberi A, Arancio C, Bertani A, Bellodi L: 35% CO2-65% O2 inhalation test in panic patients. Psychiatry Research 52: 159-171, 1994. 

Perna G, Marconi C, Battaglia M, Bertani A, Panzacchi A, Bellodi L: Subclinical obstructions of lung airways in patients with Panic Disorder. Biological Psychiatry, 36: 601-605, 1994. 

Perna G, Cocchi S, Bertani A, Arancio C, Bellodi L: Pharmacologic effect of toloxatone on reactivity to 35% CO2 challenge:  a single blind, random, placebo controlled study. Journal of Clinical Psychopharmacology, 14: 414-418, 1994. 

Perna G, Bertani A, Arancio C, Ronchi P, Bellodi L: Laboratory dissection of Obsessive Compulsive and Panic Disorders: data from the 35% CO2 challenge. American Journal of Psychiatry, 152:85-89, 1995. 

Perna G, Brambilla F, Arancio C, Bellodi L: Menstrual cycle-related sensitivity to 35% CO2 challenge in panic disorder. Biological Psychiatry, 37: 528-532, 1995. 

Perna G, Cocchi S, Bertani A, Arancio C, Bellodi L: 35% CO2 challenge in healthy first degree relatives of patients with panic disorder. American Journal of Psychiatry, 152: 623-625, 1995. 

Perna G, Bertani A, Caldirola D, Bellodi L: Family history of panic disorder and hypersensitivity to CO2 in panic disorder. American Journal of Psychiatry, 153: 1060-1064, 1996. 

Perna G, Cocchi S, Politi E, Bellodi L: CO2 challenge in non clinical subjects. American Journal of Psychiatry, 154: 886-887, 1997 

Perna G, Bertani A, Politi E, Colombo G, Bellodi L: Asthma and panic attacks. Biological Psychiatry, 42 : 625-630, 1997. 

Bellodi L, Perna G, Caldirola D, Arancio C, Bertani A, Di Bella D: Carbon dioxide-induced panic attacks : a twin study. American Journal of Psychiatry , 155 : 1184-1188, 1998 

Perna G, Bussi R, Allevi L, Bellodi L : 35% Co2 sensitivity in patients with generalized anxiety disorder. Journal of Clinical Psychiatry, 60 : 379-384, 1999 

Perna G, Bertani A, Caldirola D, Smeraldi E, Bellodi L: A comparison of citalopram and paroxetine in the treatment of panic disorder: a randomized , single-blind study. Pharmacopsychiatry, 34: 85-90, 2001 

Perna G, Alpini D, Caldirola D, Barozzi S, Cesarani A, Bellodi L: Panic Disorder: the role of the balance system. Journal of Psychiatric Research, 35: 279-286, 2001

Perna G, Ieva A, Caldirola D, Bertani A, Bellodi L: Respiration in children at risk for panic disorder. Archives of General Psychiatry, 59: 185-6, 2002

Caldirola D, Bellodi L, Caumo A, Migliarese G, Perna G: Approximate entropy of respiratory patterns in panic disorder. American Journal of Psychiatry. 161: 79-87, 2004

Perna G, Caldirola D, Bellodi L: Panic Disorder: from respiration to the homeostatic brain. Acta Neuropsychiatrica, 16: 57-67, 2004

Caldirola D, Bellodi L, Cammino S, Perna G: Smoking and respiratory irregularity in panic disorder. Biological Psychiatry, 56: 393-398, 2004

Perna G, Favaron E, DiBella D, Bellodi L: Anti-Panic Efficacy of Paroxetine and Polymorphism within the promoter of the serotonin transporter gene. Neuropsychopharmacology, 30(12):2230-5, 2005

Perna G, Daccò S, Menotti R, Caldirola D. Anti-anxiety medications for the treatment of complex agoraphobia: Pharmacological interventions for a behavioural condition. Neuropsychiatric Disease and Treatment, 2011;7:621-37

Perna G, Guerriero G, Caldirola D. Emerging drugs for panic disorder. Expert Opinion on Emerging Drugs, 2011;16:631-45

Grassi M, Caldirola D, Di Chiaro V, Riva A, Daccò S, Pompili M, Perna G. Are respiratory abnormalities specific for panic disorder? a meta-analysis. Neuropsychobiology, 70:52-60, 2014. 

Perna G, Schruers K, Alciati A, Caldirola D. Novel investigational therapeutics for panic disorder. Expert Opinion On Investigational Drugs, 24: 491-505, 2015.

Caldirola D, Perna G. Is there a role for pharmacogenetics in the treatment of panic disorder?. Pharmacogenomics, 17: 1-4, 2015.

Perna G, Iannone G, Alciati A, Caldirola D. Are anxiety disorders associated with accelerated aging? A focus on neuroplasticity. Neural Plasticity, 2016, Article ID 8457612, 19 pages.

Perna G, Alciati A, Riva A, Micieli W, Caldirola D. Long-term pharmacological treatments of anxiety disorders. An updated systematic review. Current Psychiatry Reports, 2016; 18: 23.

Perna G, Alciati A, Balletta R, Mingotto E, Diaferia G, Cavedini P, Nobile M, Caldirola D. Is there room for second-generation antipsychotics in pharmacotherapy of panic disorder? A systematic review based on PRISMA guidelines. International Journal of Molecular Sciences, 2016; 17: 551.

Perna G, Grassi M, Caldirola D, Nemeroff CB. The revolution of personalized psychiatry: will technology make it happen sooner? Psychological Medicine, Oct 2:1-9, 2017.

Caldirola D, Alciati A, Riva A, Perna G. Are there advances in pharmacotherapy for panic disorder? A systematic review of the past five years. Expert Opinion on Pharmacotherapy, 19: 1357-1368, 2018.

Zugliani MM Cabo MC, Nardi AE, Perna G, Freire RC. Pharmacological and Neuromodulatory Treatments for Panic Disorder: Clinical Trials from 2010 to 2018. Psychiatric Investigation, 16: 50-58, 2019.

Esperienze precedenti

Ultimo Ruolo e Descrizione Attività

1994-1996

Assistente incaricato, Divisione di Psichiatria II, Dipartimento di Scienze Neuropsichiche, Ospedale San Raffaele, Milano.

1996-1997

Assistente di ruolo, Divisione di Psichiatria II, Dipartimento di Scienze Neuropsichiche, Ospedale San Raffaele, Milano.

1997

Dirigente Medico di I livello, Divisione di Psichiatria II, Dipartimento di Scienze Neuropsichiche, Ospedale San Raffaele, Milano.

2001-2009

Responsabile Unità Funzionale Centro per i Disturbi d’Ansia, San Raffaele Turro, Milano.

2006-2009

Responsabile Unità Funzionale Day Hospital Psichiatrico, San Raffaele Turro, Milano.

2009-2013

 

Direttore Scientifico e Primario, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Casa di Cura Villa San Benedetto, Albese con Cassano (Como) & Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi (CEDANS), Milano.  

2013-pres

 

Direttore, Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Casa di Cura Villa San Benedetto, Albese con Cassano (Como) & Centro Europeo per i Disturbi d’Ansia ed Emotivi (CEDANS), Milano. 

Comune

Milano

Formazione

Università

Università Statale degli Studi di Milano

Specializzazione

Specializzazione in Psichiatria

Università

Università Statale degli Studi di Milano

Data specializzazione

1997

Ruolo accademico

Nome Università / Ente

Humanitas University

Dal

1 Giugno 2019

Ruolo

Professore Straordinario di Psichiatria

Descrizione attività

Coordinatore Accademico dei corsi dell'area salute mentale per l'International Medical School, il corso di laurea in scienze infermieristiche e il corso di laurea in fisioterapia

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente

Fondazione Internazionale per il Sostegno della Ricerca in Psichiatria (FoRiPsi)

Nazione

Italia

Incarico Ricoperto

Direttore Scientifico

Descrizione attività

promozione attività di ricerca in ambito della salute mentale soprattuto mediante borse di ricerca e consulenze su progetti di ricerca specifici