Russi spesso? Ti svegli di continuo durante la notte? Di giorno ti senti sempre stanco e debole e hai difficoltà di concentrazione?

Non perdere la speciale iniziativa “Dormi bene, non dormirci su”:il 15 marzo, in occasione della giornata mondiale del sonno, in Humanitas San Pio X visite gratuite per la diagnosi del russamento patologico e delle apnee ostruttive del sonno e desk informativi insieme agli specialisti del Centro per la Diagnosi e la Cura della Roncopatia.

Russare infatti non è sinonimo di dormire bene e può assumere una forma patologica se, mentre si dorme, l’ostruzione del flusso aereo causa apnee del sonno, ossia arresti respiratori di oltre 10 secondi. Chi ne soffre gravemente può arrivare a 40 apnee a notte con oltre 400 micro risvegli in 6/7 ore e può soffrire di disturbi al cuore, al cervello e ai reni. Una malattia non soltanto individuale, ma anche sociale se si considera che le statistiche ci dicono che il 22% degli incidenti su strada sono da ricondurre alla sonnolenza da apnee del sonno e che chi soffre di OSAS ha il 2,5% di probabilità in più di subire infortuni sul lavoro.

L’iniziativa è patrocinata dall’AIPAS, Associazione italiana Pazienti con Apnee del Sonno.

Seguici sui profili Facebook di Humanitas San Pio X e Instagram di Humanitas per saperne di più.

 

Il programma della giornata

Visite otorinolaringoiatriche

15 marzo dalle ore 9.30 alle ore 16.30 (consulti di 20 minuti)

Visita otorinolaringoiatrica per la diagnosi del russamento patologico e delle apnee ostruttive del sonno. Vieni a scoprire se dormi bene.

La prenotazione è obbligatoria chiamando al 02.6951.7000 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

 

Desk informativi

15 marzo dalle ore 9.30 alle ore 13.30 – ingresso libero

Quali sono i sintomi delle apnee del sonno? Il russamento del tuo compagno è patologico? Quali i consigli per un sonno in salute? Per l’intera mattinata, incontra gli specialisti del Centro per la Cura e la Diagnosi della Roncopatia di Humanitas San Pio X. Test, quiz e giochi per dormire bene e non dormirci su.