Martedì 14 novembre è la Giornata mondiale del diabete mellito, una malattia che in Italia colpisce più di tre milioni e mezzo di persone e che, se ignorata o non curata adeguatamente, può causare severe complicanze a carico di occhi, reni, nervi e apparato cardio-vascolare. Inoltre, il diabete ‘scompensato’ si associa al deterioramento della qualità della vita e ad uno spiccato incremento dei costi, sia per il sistema sanitario che per il paziente stesso.

Nel mondo vi sono più di 410 milioni le persone con diabete, un numero che sembra sia destinato a crescere, a causa di due fattori: lo stile di vita poco sano, caratterizzato da sedentarietà e da un’alimentazione poco corretta, e l’aumento della popolazione e della durata media della vita.

La Giornata mondiale del diabete promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è un’occasione per sensibilizzare la cittadinanza al rischio di sviluppare il diabete e, in Italia, è organizzata da Diabete Italia onlus, con iniziative su tutto il territorio nazionale dal 6 al 18 novembre.

La Giornata del Diabete in Humanitas San Pio X

Anche Humanitas San Pio X aderisce all’iniziativa offrendo, mercoledì 15 novembre dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, consulenze con screening glicemico e valutazione del rischio diabete, della pressione arteriosa, dell’indice di massa corporea e della circonferenza addominale. Durante la mattina verranno offerte anche consulenze nutrizionali e psicologiche.

Per prenotare occorre chiamare il numero 02.6951.7500, da lunedì 6.11 a venerdì 10.11 dalle 14.00 alle 17.00.

Per ulteriori informazioni: http://www.giornatadeldiabete.it/