Sabato 9 e domenica 10 novembre al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano è “Il Tempo della Salute”, un evento scientifico organizzato dal Corriere della Sera a cui Humanitas San Pio X partecipa come partner scientifico.

Con “Occhio al piede”, il dott. Federico Usuelli, responsabile Ortopedia della Caviglia e del Piede dell’ospedale, e Valentina Doni, insegnante yoga, condurranno i partecipanti in un viaggio alla scoperta del valore della propriocettività come prevenzione e riabilitazione del complesso “piede-e-caviglia” da mantenere sani con consigli clinici, yoga e stretching.

Occhio al piede: consigli clinici ed esercizi di yoga per piedi in salute

Sabato 9 novembre e domenica 10 novembre ore 17.00-18.00
Sala Cavallerizze, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano
Ingresso via Olona 6, Milano.

Il piede e la caviglia, prima ancora che organi di movimento, sono organi di senso che inviano al cervello tante informazioni sensoriali (termiche, propriocettive, dell’equilibrio e dolorifiche) come quelle mandate dalla mano. Muoversi e percepire il proprio corpo nello spazio ad occhi chiusi o al buio o restare in equilibrio dipende dagli “occhi” all’interno dei piedi che hanno la funzione di fornire informazioni, a un’area specifica del cervello, su ogni spostamento nello spazio che ci circonda, correggere o adattare il movimento in ogni istante sia necessario. Si chiama propriocettività ed è la capacità di fare tutto questo senza il supporto della vista. E per farlo, sono necessari tanti piccoli recettori, chiamati propriocettori, che funzionano come dei veri “occhi” aperti verso l’interno e verso l’esterno. Un trauma o un intervento chirurgico possono alterare questo scambio di informazioni rendendo “ciechi” i nostri piedi. Qui entra in gioco la propriocettività, come prevenzione e riabilitazione del complesso “piede-e-caviglia”, il cui valore sarà spiegato durante l’incontro anche attraverso esercizi di yoga e stretching.

La partecipazione è gratuita. I posti sono limitati ed è consigliata la prenotazione al seguente link: https://www.corriere.it/salute/tempo-della-salute/programma/