Nell’ambito delle problematiche che un neonato può presentare alla nascita o nei primi giorni di vita, le anomalie posturali (tra cui la più frequente plagiocefalia) rappresentano una parte assai significativa, meritevole di una valutazione clinica rapida e di un progetto terapeutico specifico; per questo motivo, ormai da 2 anni, è attivo l’ambulatorio di osteopatia dedicato ai neonati (il martedì dalle 11. 30 alle 15.15)

Dal 1º luglio 2018 questa attività clinica è stata ampliata e integrata garantendo a tutti i nati in Humanitas San Pio X valutazione e trattamento osteopatici fin dai primi giorni di vita, quando i neonati sono ancora ricoverati presso il Nido della Struttura: questo grazie alla presenza dell’osteopata e fisioterapista, Eleonora Resnati, che sarà presente all’interno del Nido il martedì ed il venerdì dalle 8 alle 10.

L’attenzione clinica viene rivolta in modo articolare ai neonati con plagiocefalia o torcicollo miogeno, ai nati da ventosa ostetrica, ai neonati pretermine o di basso peso alla nascita, ai neonati affetti da paresi o paralisi in seguito a traumi da parto (frattura della clavicola, paralisi ostetriche del plesso brachiale, etc) e ai neonati che presentano alla nascita lievi anomalie neurologiche (ipertono o ipotono di grado lieve).

La valutazione da parte dell’osteopata viene condotta contemporanee alla visita neonatologica cui i piccoli sono sottoposti ogni giorno, mentre per i casi che richiedono più attenzione, inquadramento e cura verranno condivisi anche con il neurologo neonatale che fa parte dell’equipe medica dell’Unità di Neonatologia.

Fondamentale sarà il colloquio con i genitori cui spiegare, fin da subito, come poter aiutare il proprio bimbo ad ottenere un recupero il più veloce possibile, insegnando loro le posture da preferire e gli esercizi da svolgere a casa.