Per la pausa pranzo a lavoro sono consigliati cibi pratici, leggeri, da preparare la sera prima.

La ricetta settimanale della dottoressa Francesca Albani, nutrizionista di Humanitas San Pio X.

Rotolo di sfoglia con pesto

1 rotolo (2/3 persone)

Tempo di preparazione: 30 minuti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia integrale*
  • 200 gr di ricotta (vaccina, di capra o pecora)
  • 20 gr di grana o parmigiano
  • 300 gr di pesto di basilico
  • 100 gr di fagiolini
  • 100 gr di patate
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • basilico fresco 

Cuocere al vapore le patate i fagiolini e, una volta raffreddati, tagliarli a pezzetti.

Stendere la pasta sfoglia e spalmarvi il pesto in maniera regolare; ricoprire con la ricotta, le patate e i fagiolini. Spolverare con il parmigiano e i pinoli e aggiungere qualche foglia di basilico fresco.

Cuocere per circa 20 minuti a 180°.

* La pasta sfoglia integrale ha il vantaggio di avere un maggior contenuto in fibre, quindi anche un indice glicemico più basso. È consigliabile scegliere una sfoglia senza coloranti, conservanti e grassi idrogenati. 

Il basilico

È un’erba aromatica molto diffusa e molto utilizzata nella cucina italiana.

Il basilico rifornisce l’organismo di sostanze dall’attività antiossidante e di vitamine (del gruppo B, A, C, E, K) importanti per il metabolismo, la coagulazione e lo sviluppo del sistema nervoso durante la gravidanza.

Da un punto di vista minerale contiene calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio e zinco.

I pinoli

I pinoli sono particolarmente ricchi di proteine e di fibre vegetali, che aiutano il regolare equilibrio intestinale. Sono una buona fonte di zinco, vitamina B2 e potassio. Contengono inoltre calcio, magnesio, vitamina E e ferro.

Possiedono proprietà antiossidanti che aiutano a proteggere il sistema cardio-vascolare, anche per la presenza di acido oleico, che aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Inoltre contengono acido pinolenico, che aiuta la digestione dei lipidi e delle proteine rappresentando un importante segnale di sazietà e limitando quindi lo stimolo della fame.

I fagiolini

Sono una fonte preziosa di antiossidanti, vitamine, sali minerali e fibre. Contengono soprattutto vitamina A, vitamina C, potassio, ferro, fosforo e anche calcio. Gli antiossidanti e i flavonoidi presenti nei fagiolini sono benefici per il cuore e per la circolazione. Contengono poi silicio, minerale molto importante per la salute delle ossa e per la formazione del tessuto connettivo.

Il grana

È un alimento dalle grandi qualità nutrizionali.

Contiene proteine ad elevato valore biologico (che il nostro organismo non è in grado di produrre), sali minerali essenziali per la salute, come lo iodio, il selenio, il magnesio, il fosforo e il calcio. Ricco di Vitamina A e B2 (riboflavina) che svolge un ruolo fondamentale nella sintesi di tutti i processi energetici; è inoltre un’ importante fonte di vitamina B12.

È privo di carboidrati e anche di lattosio, per questo motivo particolarmente indicato anche per chi è intollerante.

Buon appetito!