Riabilitazione Specialistica

I medici e i fisioterapisti della Riabilitazione Specialistica supportano i pazienti nel recupero e nel reinserimento nell’ambiente familiare e sociale dopo la fase post-acuta per:

Riabilitazione neurologica

  • lesioni nervose centrali (postumi dell’ictus cerebrale)
  • patologie neurodegenerative
  • neuropatie periferiche
  • postumi di interventi neuro-chirurgici

Riabilitazione ortopedica

  • lesioni traumatiche dell’apparato motorio (politraumi, fratture)
  • postumi di artroprotesi di anca e ginocchio

Riabilitazione cardiologica

  • postumi di cardiopatia ischemica (angioplastica, by-pass, infarto miocardico)
  • postumi di sostituzione valvolare
  • paziente senile affetto da pluripatologie condizionanti l’autonomia motoria.

All’interno della Riabilitazione Specialistica viene redatto un Progetto Riabilitativo Individuale specifico per ogni singolo paziente: dopo una prima valutazione funzionale da parte del medico che fissa gli “obiettivi” del trattamento, il paziente viene affidato all’équipe multidisciplinare per lo svolgimento dei “programmi” stabiliti (fisioterapico, neuropsicologico, infermieristico, assistenziale) con la definizione di protocolli riabilitativi individuali improntati al recupero delle abilità residue ed al reinserimento del paziente nel suo ambiente familiare e sociale.

L’Unità Operativa di Riabilitazione Specialistica tratta pazienti in regime di

  • Ricovero ordinario
  • Ambulatorio